Corso su Nagios – Brainstorming Phase

Dato che il mio amichino Theo mi suggeriva che forse a qualcuno potrebbe interessare un tutorial su come installare e configurare Nagios, stavo pensando di iniziare un corso su Nagios articolato, per ora, nei seguenti step:

1. Avvicinamento. Cosa è Nagios, a cosa mi può servire, cosa fa;

2. Hands on. Prendiamo i sorgenti di Nagios, compiliamoli e installiamolo su un server. Partirò da una virtual machine Ubuntu Desktop pulita, indicandovi quali pacchetti o programmi o librerie accessorie installare e come farlo. Parto da una Destkop, tanto per non farvi ammattire;

3. Test the difference. Seconda macchina virtuale. Questa sarà il client Ubuntu che terremo sotto controllo, su questa installeremo gli agenti e impareremo a configurarne il supporto SNMP;

4. Win on Win. Impareremo a installare, configurare e interrogare il clent Nsclient++, in modo da tenere sotto controllo anche le macchine Windows. Davvero pensavate che avrei ignorato Windows?

4. So confusing, so amazing. Giusto un po’ di teoria. I file principali di Nagios, la loro sintassi, il significato delle varie istruzioni. Questo punto richiederà probabilmente una serie di puntate a parte;

5. Creiamo il nostro primo plugin. Si, si, giusto un paio di api, un po’ di bash, e si fa tutto. Imparerete a estendere Nagios oltre ogni vostra immaginazione. Ok, frase ad effetto ma rende l’idea.

6. Agentless! SNMP mon amour. Ok, vedremo come configurare Net-Snmp, come interrogarlo in maniera sicura, come gestire delle trap, insomma, come fare parecchie cose interessanti senza bisogno di installare un agente sulla macchina da tenere sotto controllo;

7.  GraphITe! Plottare Nagios. I dati di per sé sono nulla se non li aggreghi in qualche modo. Vedremo come generare dei grafici partendo dai dati recuperati da Nagios. Cosa useremo? Mah, io ho sempre utilizzato NagiosGrapher, ma anche Pnp4Nagios potrebbe andare bene;

8. Templare! Ok, non è una religione. Se i template base di NagiosGrapher non vi bastano, vedremo come crearne qualcuno a nostro piacimento, con tanto di legende, linee mediane e quant’altro.

9. Infighettiamoci. Beh, Nagvis fa sempre scena, vedremo come mettere Nagios sul palco e ben sotto i riflettori.

10. One step beyond! Ovvero della distribuzione. Qualcosa di più complicato? Per esempio Nagios in versione distribuita in modo da controllare ambienti molto complessi? Oppure Nagios in alta affidabilità?

Ok, mi sono giocato il prossimo anno di post.

Perché ho intitolato questo post “Brainstorming”? Perché se vi interessa, potete indicare nei commenti quali argomenti vorreste vedere trattati e quindi fornirmi qualche spunto nell’elaborazione dei prossimi post di questo corso.

Bon voyage…

Ah, giusto per dare un’idea…

Misurazione di Banda tramite SNMP e grafico su NagiosGrapher

Be Sociable, Share!

27 Risposte a “Corso su Nagios – Brainstorming Phase”

  1. Bisognerebbe verificare l’installazione degli agent anche su altri sistemi (aix, solaris, bsd) 🙂

  2. Inutile dire che seguirò con interesse , vero ?

  3. beh, quand’è che cominci ???

    :-PpP

  4. Inizio a scrivere Domenica. Giurin Giuretta.

  5. Interessante, certo!

    Una domanda: Plottare Nagios, perché non Cacti (domanda sincera, a me Cacti piace poco, cerco una scusa per farne a meno.. 🙂

  6. @Guido

    Guarda, non andiamo molto distanti. Anche NagiosGrapher è basato su rrdtool, come Cacti, e la preferenza sta nel fatto che è un addon espressamente pensato per Nagios, quindi la sua installazione è tutto sommato semplice. Se sei abituato a rrdtool, non ti troverai male. Vedi anche l’immagine in fondo al post.

  7. Forse non è di interesse generale, ma a me non dispiacerebbe un accenno all’interazione con gli agenti HP. Al momento sto valutando se gestire il monitoraggio dei miei server con Nagios o con SIM HP.

  8. Giorgio, sei solo chiacchiere e distintivo… fino a quando non vedo il prmo post. 🙂

    Max

  9. OK, mi metto comodo. Appena partirò con la sperimentazione in ufficio pronuncerò “grazie agli insegnamenti del sommo Zarrelli, habemus Nagios!”

  10. Aspetto con ansia info….(certo che è passato di un mese…) ho un server ubuntu in cui ho compilato nagios & C sto combattendo con nagvis

  11. Hai ragione, sono stato preso in maniera pazzesca dal lavoro. Appena mi tranquillizzo parto. Intanto prova a dirmi cosa ti crea problemi e vediamo se riusciamo a risolverlo insieme.

  12. Grazie giorgio e da un bel po di tempo che lavoro su nagios e un bel po di cosucce sono riuscito a fare anzi se ti servisse una mano per beta tester per il tuo insieme di tutorial..sono disponibile
    Il problema con nagvis e che:”non funziona”
    ho ndoutils funzionante (ho il db nagios popolato) e ho dato diritti e VERIFICATO i diritti dell’utente mysql “root” ma dal url nagvis ho Notice: Undefined index: dbpass in /usr/local/nagios/share/nagvis/nagvis/includes/classes/GlobalMainCfg.php on line 884
    e nel bos centrale
    Error while connecting to MySQL server. Maybe wrong connection properties in backend? MySQL-Error: Access denied for user ‘root’@’localhost’ (using password: NO). (Backend-ID: ndomy_1)
    questo è il mio nagvis.php
    ; in this example the ID of the Backend is “ndomy_1″ you can define another ID.
    [backend_ndomy_1]
    ; type of backend – MUST be set
    backendtype=”ndomy”
    ; hostname for NDO-db
    dbhost=”localhost”
    ; portname for NDO-db
    dbport=3306
    ; database name for NDO-db
    dbname=”nagios”
    ; username for NDO-db
    dbuser=”root”
    ; password for NDO-db
    ;dbpass=”password”
    ; prefix for tables in NDO-db
    dbprefix=”nagios_”
    ; instance name for tables in NDO-db
    dbinstancename=”default”
    ; maximum delay of the NDO Database in seconds
    maxtimewithoutupdate=180
    ; path to the cgi-bin of this backend
    htmlcgi=”/nagios/cgi-bin”

  13. Proprio ora sono riuscito a sistemare…..ho “riinstallato” nagvis e rimesso le credenziali
    domandina è normale che ci siano due processi di di ndo??
    ps -ax |grep ndo
    Warning: bad ps syntax, perhaps a bogus ‘-‘? See http://procps.sf.net/faq.html
    2166 ? Ss 0:00 /usr/local/nagios/bin/ndo2db -c /usr/local/nagios/etc/ndo2db.cfg
    2401 ? S 0:06 /usr/local/nagios/bin/ndo2db -c /usr/local/nagios/etc/ndo2db.cfg

  14. Ciao,

    hai due tipi di errore:

    1. MySQL-Error: Access denied for user ‘root’@’localhost’ (using password: NO)

    Ovvero, ti stai collegando a MySQL come utente di root ma NON gli stai passando la password (using password: NO).

    2. Hai un ben conosciuto problema di indici sulla tabella. Entra come root, vai nel db e usa la seguente query:

    ALTER TABLE `nagios_configfilevariables` DROP INDEX `instance_id` ,
    ADD INDEX `instance_id` ( `instance_id` , `configfile_id` )

    Vedrai che il problema sugli indici si ripresenterà, quindi anche se ora non hai problemi, lancia la query e ti togli il pensiero per il futuro.

  15. Ciao,

    complimenti per l’idea.

    Per il brainstorming propongo giusto 2 paroline (una lista?) di altri plug-in interessati ma non trattati, tipo qualcosa per gestire un pò più in leggerezza la sudata configurazione (Nagios Configurator?)

    Ciao e buon lavoro…
    Zimo

  16. @zimo dico solo “lilac”

  17. Attendo sempre info…..le vacanze sono finite….;)
    Volevo chiederti non hai la possibilità nel tuo sito aprire un forum x scambiarci idee e “problemi” inerenti a nostro caro nagios???
    Cosa ne pensate del check_mk???
    ciao a tutti

  18. Acc, preso in castagna…entro Lunedì (promessa da marinaio), tiro fuori la prima puntata. Per quanto riguarda il forum, si, se qualcuno lo ritiene interessante lo metto volentieri su e ci discutiamo con molto interesse.

    Per check_mk, non l’ho provato, ma leggendone le specifiche sembra interessante, soprattutto per la riduzione dei carichi, visto che prende ogni informazione in una volta sola. Ma qui dovrei approfondire. A prima vista sembrerebbe o che tutti i check per uno stesso host hanno un timing identico, oppure che a ogni check con timing diverso vengano richieste tutte le informazioni.

    Altro aspetto interessante è l’inventory automatico e la configurazione automatica dei check sui nuovi host.

    E’ sicuramente da provare, per capire anche la robustezza e la sicurezza delle comunicazioni fra demone e client

  19. Caro marinaio attendiamo con ansia che lei approdi al piu presto alla nagios bay
    ciao

  20. mumble mumble novità???

  21. Sto per rilasciare pubblicamente uno dei miei plugin…e la prima puntata…

  22. Ultimo post con ultima promessa: 24 settembre 2009…credo che il tutorial sia bello che finito!!!! 🙂
    Buon lavoro e buona giornata

    Francesco

  23. Ahem….ehmm….uhmmm…

  24. x il tuo ritardo sei scusato solo se hai fatto 6+1 … e se qualcuno legge e usa chack_mk+OMD……

  25. io non riesco ad “agganciare” nagvis a Nagios. Mi parte solo la pagina di config con le demo ma non riesco a vedere le mappe delle periferiche inserite in nagios. C’è una procedura da eseguire dopo l’installazione?

  26. Eh, ti sei ricordato di attivare un broker su Nagios, non so, tipo mklivestatus e poi, nella pagina di configurazione della mappa, di agganciare quest’ultima al broker? E’ il broker che “dice” alla mappa come stanno andando i controlli.

  27. Grazie dell’aiuto. Non ho fatto niente di tutto ciò. In nagios.cfg ho trovato questa riga che presumo vada attivata e configurata. Cosa devo scrivere al posto di somewhere

    #broker_module=/somewhere/module1.o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.